Old Cesena Rugby, Grande Festa del Decennale

Cominciò tutto per caso, quasi per scherzo. Era l’estate del 2006, quella del quarto trionfo mondiale dell’Italia di Lippi. E nel suo piccolo anche Cesena salutava il suo piccolo miracolo sportivo: dopo molti anni di amarezze e retrocessioni, la squadra di rugby vinceva i play-off e veniva promossa in serie B. Nemmeno il tempo di festeggiare che il titolo sportivo veniva “girato” ad una franchigia, il Romagna RFC: si era alla fine di un ciclo e molti giocatori smisero col rugby agonistico quella stessa estate. Si penso così di fondare un gruppo di ex-giocatori o meglio, come si usa dire nello sport ovale, una squadra Old. Nasce così Old Romagna Rugby, che ufficialmente non esiste se non in una casacca che viene peraltro usata in due sole occasioni: la partita in casa contro una formazione di pari età inglesi, Newbold on-Avon, ed un torneo ad Imola, entrambe disputate nel mese di maggio 2007. Quella è solo la scintilla: si intuisce che le potenzialità per una cosa nuova, mai fatta prima a Cesena e in Romagna, esistono. Ci sono i giocatori, c’è un campo, c’è ancora la passione viva di chi ha giocato, allenato, assistito la squadra nelle tante domeniche uggiose e non, in giro per il centro-nord Italia.

Si redige un atto costitutivo ed uno statuto: il 15/06/2007 nasce ufficialmente la società Old Cesena Rugby. Il primo presidente è Gianluca Dall’Olio (2007-2008). Gli anni della sua presidenza sono caratterizzati dalla ricerca di una qualche forma di collaborazione con la società-madre, il Cesena Rugby. Dissapori ed incomprensioni scaveranno però un solco incolmabile tra i due sodalizi. Dopo un solo anno la presidenza passa a Mario Carraro (2008-2014). Durante la sua gestione la società si trova a dover gestire il problema campo/club-house. Nonostante i continui spostamenti viene dato avvio al progetto di minirugby gratuito per i bambini, impegno mantenuto sino ai nostri giorni. Alla fine dell’estate 2014 c’è il trasferimento della società a Mulino Cento: il posto ha enormi potenzialità, sebbene rimanga lontano dal contesto urbano. Poche settimane dopo il trasferimento si elegge il terzo presidente: Massimo Magnani, attuale n° 1 della compagine bianconera. Viene deciso di realizzare un campo da rugby nell’area retrostante i campi da tennis. Il costo viene interamente sostenuto dagli Old, che con la sapienza ed il grande sacrificio di alcuni suoi soci (Bartolini e Forgetta su tutti), compiono quello che è un autentico capolavoro di autarchia. Il campo viene così ultimato alla fine dell’inverno 2017, quando si disputa la prima partita sul prato nuovo di zecca di Mulino Cento. Le statistiche registrano un 3-2 dell’Old Cesena sui pari età di Fano: ma quel che più conta è che ora l’avventura degli Old Cesena può proseguire più serenamente.

Nicola Guccione

TUTTE LE FOTO DELL’EVENTO (versione pc) / (versione mobile)

2 Replies to “Old Cesena Rugby, Grande Festa del Decennale”

  1. Mimmo Post author

    10 anni meravigliosi trascorsi con persone straordinarie, ormai amici irrinunciabili. Grazie amici old, avanti così!!!

    Reply
  2. Blet

    Con tanti sacrifici avevamo fatto un campo da rugby da dove poi ci hanno estromesso. Ora dopo 10 anni con tanta buona volonta e l’aiuto di tanti ne abbiamo fatto un’altro da dove rinascere.
    W il social “OLDCESENARUGBY”

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *