Primo torneo Old Beach Rugby della riviera cesenate

Un insperato cielo terso, l’aria scaldata da un sole gentile, il mare come una tavola azzurra, una distesa di sabbia piatta e compatta grazie alle piogge del giorno precedente e soprattutto la struttura del Bagno Andrea sulla riva di Valverde di Cesenatico, questa la splendida cornice di una giornata nel segno del divertimento e dell’amicizia, che difficilmente dimenticheranno tutti coloro che ieri, sabato 7 ottobre, erano presenti e l’hanno vissuta.

Una giornata all’insegna del beach rugby, pensata dal nostro Carlito e organizzata dal sempre nostro Denis Barbone Legni in collaborazione con il gestore del Bagno Andrea che si è prestato volentieri fornendoci una piacevole location ed il supporto logistico.

In realtà la palla ovale sulla sabbia è stato il pretesto per vivere l’ennesima occasione per passare un pomeriggio a giocare, bere e mangiare insieme ma soprattutto un modo condiviso per raccogliere fondi utili all’acquisto del defibrillatore per la nostra società Old Cesena Rugby, come imposto dalle regole federali FIR.

Tutti gli amici invitati all’evento hanno risposto come al solito con entusiasmo e disponibilità ed i nostri ringraziamenti per la loro presenza non saranno mai abbastanza. Sono intervenuti gli amici storici degli Old cesenati, I Cinghiali Del Setta militanti nel Campionato Rugby UISP girone C, un nutrito gruppo di Old provenienti da Imola, Ravenna e Rimini, oltre ad alcuni ragazzotti provenienti dalla serie C del Cesena Rugby.

Fischio di inizio poco dopo le 15.00 con tre squadre a darsi battaglia: Old Cesena Rugby, Old Romagna e Cinghiali del Setta. Una sola parola per descrivere lo spettacolo a cui hanno assistito tutti i presenti, compresi tanti passeggiatori lungo la battigia e clienti del Bagno Andrea: puro divertimento! Si sono susseguite tre intensissime partite da 10 minuti ognuna e poi alla fine un mega partitone 15 contro 15 con due squadre tutte mescolate, come nella migliore tradizione Old.

Una volta posata la palla ovale, i più temerari si sono tuffati in mare per un bel bagno fuori stagione, altri sotto le docce ed infine tutti insieme ad un notevole terzo tempo a base di piadina con salsiccia e cipolla e birra a fiumi.

Alla fine di questo indimenticabile pomeriggio, al momento di salutarci un solo dubbio ha assalito ognuno ed una sola domanda si è ripetuta di continuo: “Ragazzi, quando lo rifacciamo ancora?…”

(Tutte le foto dell’evento)

Mimmo Galeone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *